E' la croce dei possessori Alfa 6:

già quando era in listino dal 1979 al 1987 avere ricambi significava aspettare giorni e giorni dal magazzino di Arese poichè nessun concessionario metteva in casa ricambi di un'auto rara. Eppure si che ce ne erano di ricambi nel magazzino di Arese! Già perchè all'epoca di "just in time" non se ne parlava. Non solo. Poichè la sconsiderata  e clientelare gestione dell'epoca Massacesi fece sì che in Alfa Romeo si comprassero dai fornitori IN ANTICIPO pezzi in previsione di costruire vetture tipo 119 per 70.000 unità! Col cavolo che ci arrivarono a quella cifra, a stento toccarono le 12000 unità prodotte. Questo significò che nel 1987, quando i dirigenti Fiat si insediarono ad Arese, trovarono letteralmente i magazzini ricambi zeppi di roba di Alfa 6 e Alfa 90.Tempo poche settimane e tutto fu mandato fuori uso al macero......Di ricambi 6 e 90 la dirigenza Fiat nemmeno voleva sentirne parlare!!

 

torna a faq